L'anticiclone continuerà ad influenzare le condizioni meteo sull'Italia anche tra il weekend del 26 e 27 giugno e la fine del mese. All'inizio della prossima settimana è infatti prevista una nuova risalita di aria calda che potrebbe far aumentare di nuovo le temperature massime da Nord a Sud.

Sabato cielo in prevalenza sereno su pianure e coste del Nord Italia e sulle regioni centro-meridionali. Qualche nuvola in più si formerà nel pomeriggio sui rilievi del Nord, con sviluppo di pochi e brevi rovesci o temporali sulle Alpi. Temperature in leggera crescita al Nord, in ulteriore lieve flessione su parte del Sud e della Sicilia dove comunque continuerà a fare piuttosto caldo con temperature massime che supereranno ancora i 35 gradi nelle zone interne specie in Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia meridionale. Nelle regioni del Centro-Nord valori massimi per lo più tra 29 e punte di 32-33 °C.

Sarà una domenica all’insegna del sole sull’Italia, l’alta pressione tenderà a rinforzarsi anche sul Nord Italia dove quindi il tempo tornerà più stabile. Tuttavia nelle ore pomeridiane torneranno a formarsi un po’ di nubi associate a locali rovesci o brevi temporali sparsi sulle Alpi centro-orientali. Anche domenica temperature in lieve flessione al Sud e in Sicilia, dove comunque si farà sentire il caldo, in particolare tra la Calabria e la Sicilia, dove si potranno ancora toccare e localmente superare i 35 gradi.

Anche nella prima parte della prossima settimana l’alta pressione garantirà sull’Italia giornate soleggiate e prevalentemente stabili, ma con il caldo che potrebbe tornare ad intensificarsi da Nord a Sud per una nuova risalita di aria calda sahariana.