All’inizio della prossima settimana, da lunedì 21 giugno,  il caldo intenso tenderà ad attenuarsi solo lievemente al Nord, lambito dalla coda di perturbazioni in transito sull’Europa centrale. L’Anticiclone Africano invece continuerà ad interessare il Centro-sud dove le temperature resteranno molto elevate con punte anche comprese tra 35 e 40 gradi nelle zone interne delle regioni meridionali e delle Isole. Intanto nel prossimo fine settimana il caldo sarà intenso su tutta la Penisola.

Da lunedì 21 giugno maggiore variabilità al Nord

Nel dettaglio lunedì sarà una giornata stabile e soleggiata al Centro-sud, su Sicilia e Sardegna, sulla bassa Val Padana e sulle coste dell’alto Adriatico. Nel resto del Paese maggiore nuvolosità con rischio di rovesci e temporali sulle Alpi con possibili sconfinamenti sulla pianura piemontese. Temperature massime in aumento con valori oltre i 35 gradi al Centro-sud. Valori in lieve calo al Nordovest e sulla Sardegna. Scirocco su Tirreno e alto Adriatico.

Nei giorni successivi l’Italia sarà divisa in due: al Nord tempo più variabile con episodi instabili principalmente sui rilievi e clima caldo afoso ma senza eccessi. Al Centro-sud proseguirà l’ondata di caldo intenso con tempo più stabile e temperature sopra le medie con valori compresi tra 35 e 40 gradi in molti settori.