Dopo la fase instabile, a partire da mercoledì 28 luglio le condizioni meteo tenderanno a migliorare al Nord. Nel frattempo, il caldo è destinato ad aumentare ulteriormente al Centro-Sud dove si andrà sempre più consolidando l’Anticiclone Nord-Africano. A partire da mercoledì 28 le giornate saranno pienamente soleggiate ma anche estremamente calde: le temperature toccheranno diffusamente valori intorno ai 35 gradi ma con punte anche di 40 gradi e oltre al Sud e nelle Isole maggiori.

Dopo i numerosi e violenti temporali degli ultimi giorni scorsi, la situazione è destinata a migliorare nelle regioni settentrionali: grazie al rinforzo dell’alta pressione l’instabilità è, infatti, destinata ad attenuarsi, limitandosi ai settori alpini. Il rovescio della medaglia è che caldo e afa aumenteranno in maniera sensibile. Le attuali proiezioni modellistiche indicano la possibilità che nella giornata di domenica il Nord possa essere raggiunto da un nuovo intenso fronte temporalesco.

Le previsioni meteo per mercoledì 28

Giornata tra sole e nuvole al Nord, con elevato rischio di rovesci sparsi o temporali sui settori alpini. Non si escludono al mattino locali fenomeni in Liguria e sulle alte pianure del Piemonte e della Lombardia nord-occidentale; nel pomeriggio possibili fenomeni anche in Emilia Romagna. In prevalenza sereno o poco nuvoloso al Centro-Sud.

Temperature quasi ovunque in lieve crescita ma ancora in generale non oltre i 30 gradi al Nord-Ovest; caldo molto intenso al Sud con punte di 40 gradi. Moderato vento di Scirocco sul Mar Tirreno occidentale.

Le previsioni meteo per giovedì 29

Giornata in generale stabile e soleggiata, salvo qualche annuvolamento ancora presente al Nord, specie sulle aree montuose e sul Piemonte occidentale ma con basso rischio di piogge.

Caldo e afa in intensificazione: valori fino a 35-38°C sulla bassa pianura padana e nelle zone interne del Centro, tra 35 e 40 gradi al Sud e sulle Isole, ma con possibili locali picchi anche oltre i 40. Venti in prevalenza deboli, salvo rinforzi da sud nel Tirreno e di brezza lungo le coste. Un po’ mosso il Tirreno, calmi o poco mossi i restanti bacini