Foto di Schwoaze da Pixabay 

Quali sono le previsioni in merito alla viabilità su strade e autostrade per il 24, il 26 e il 27 dicembre? Ci sono consigli per partenze intelligenti? Con la chiusura delle scuole e l'inizio delle vacanze di Natale, molti italiani, nel pieno rispetto delle norme per il contenimento del Covid, hanno deciso di raggiungere parenti e amici per trascorrere insieme i giorni di Natale. Alcuni, i più fortunati, sono riusciti a partire, per raggiungere la loro destinazione, il 23 dicembre, altri, invece, partiranno il giorno della Vigilia ovvero il 24 dicembre. Il motivo? La giornata non è festiva, bensì lavorativa. C'è pertanto chi deve ancora presenziare in ufficio, almeno per qualche ora, prima di potersi godere un po' di meritato relax. Cosa troverà chi si metterà in viaggio nelle prossime ore?

Viabilità strade e autostrade: ci sarà traffico il 24 dicembre 2021?

Le previsioni in merito alla viabilità, per venerdì 24 dicembre 2021, giorno della vigilia di Natale, annunciano traffico sostenuto sulle arterie più frequentate soprattutto nella fascia oraria dalle 12:00 alle 18:00. Molti saranno in marcia, da Nord a Sud, per raggiungere le abitazioni di amici e parenti per il tradizionale cenone della Vigilia.

Code potranno verificarsi sulle principali arterie autostradali, come ad esempio:

  • A14 Bologna - Taranto
  • A1 Milano - Napoli
  • A5 Torino - Monte Bianco
  • A8 Milano - Laghi
  • A24 Roma - Teramo

I maggiori spostamenti saranno dalle grandi città verso le località di montagna o da Nord verso Sud.

Sabato 25 dicembre 2021, invece, le strade saranno totalmente libere. La maggior parte dei vacanzieri sarà giunta a destinazione e tutti tenteranno di godersi il giorno di Natale lontano da stress e ansie tra regali da scartare e manicaretti da gustare.

Il traffico del ritorno: la viabilità del 26 e 27 dicembre 2021

Chi ha solo due giorni di ferie, visto oltretutto che quest'anno il giorno di Natale e quello di Santo Stefano cadono di sabato e di domenica, la sera del 26 dicembre 2021, dopo aver trascorso il giorno di Natale in tranquillità, dovrà rimettersi in viaggio per rientrare in sede e prepararsi al rientro al lavoro il 27 dicembre.

Si stima che la maggioranza delle persone proverà a muoversi nelle ore pomeridiane e pre-serali. Ecco perché la viabilità sarà critica - quasi da bollino nero - su strade e autostrade in direzione dei grandi centri urbani.

Gli automobilisti dovranno tener d'occhio non solo le previsioni riguardanti la viabilità, ma anche quelle meteo che preannunciano pioggia.

Lunedì 27 dicembre 2021, chi ha chiesto un giorno di ferie per poter trascorrere il giorno di Santo Stefano in tranquillità, molto probabilmente partirà nelle prime ore del mattino facendo così aumentare il traffico. Il 27, però, potranno già iniziare a spostarsi anche coloro che hanno deciso di trascorrere fuori casa il Capodanno.