Foto di Tumisu da Pixabay 

Una forte scossa di terremoto in Lombardia è stata avvertita dalla popolazione soprattutto tra Bergamo e Milano intorno alle 11:34 di sabato 18 dicembre 2021. Secondo quanto riferito dalla sala sisma dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'evento sismico è stato di magnitudo 4.4 con epicentro a Bonate Sotto (Bergamo). A parte lo spavento, con diverse persone scese in strada, pare che al momento nelle sale operative dei vigili del fuoco non siano stati segnalati danni ingenti o richieste di soccorso.

Terremoto in provincia di Bergamo: scossa avvertita anche a Milano  

Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare l'Italia del Nord. Sabato 18 dicembre 2021, intorno alle 11.34, l'evento sismico, che ha avuto epicentro nel comune di Bonate di Sotto in provincia di Bergamo, ha fatto scendere in strada numerose persone, soprattutto a Milano. La scossa di magnitudo 4.4 era a 26 chilometri di profondità.

Successivamente l'INGV ha registrato una seconda scossa di terremoto, meno forte della prima, con epicentro a Osio Sotto. L'evento sismico, alle 11,57, ha avuto  24,9 chilometri di profondità e una magnitudo 2.2, ovvero la metà della scossa di terremoto con epicentro a Bonate Sotto. Nonostante la bassa intensità anche questo terremoto è stato percepito dalla popolazione.

Tante sono state le chiamate ai Vigili del fuoco, ma pare che non si registrino danni né a cose, né a persone.

Terremoto in Lombardia: scuole evacuate e gente in strada

La scossa di terremoto ha fatto tremare un po' tutta la Lombardia. Il sisma è stato avvertito in diverse zone della regione. L'evento ha colpito maggiormente la zona di Vimercate, in Brianza. Qui diversi testimoni hanno raccontato di lampadari che si sono mossi, specchi traballanti, scaldabagni tremanti e fioriere che si sono spostate.

A Treviglio - a pochi chilometri dall'epicentro - gli studenti delle scuole superiori Zenale e Butinone sono stati evacuati.

A Lecco gli studenti sono stati fatti uscire dagli istituti in via precauzionale come previsto dal protocollo di sicurezza. A Merate è stato evacuato l'auditorium comunale.

Traffico ferroviario sospeso in via precauzionale

Dopo il terremoto in Lombardia il traffico ferroviario è stato sospeso in via precauzionale per verifiche tecniche.

Le tratte e i treni coinvolti sono:

  • FR 8508 Roma Termini (9:50) - Bergamo (15:00)
  • FR 9723 Milano Centrale (11:45) - Venezia Santa Lucia (14:12):che sta effettuando un percorso alternativo tra Milano e Padova
  • FR 9728 Venezia Santa Lucia (11:48) - Milano Centrale (14:15)
  • FA 9724 Venezia Santa Lucia (10:48) - Milano Centrale (13:15)
  • FA 9731 Milano Centrale (13:45) - Venezia Santa Lucia (16:12)
  • EC 47 Genève (7:39) - Domodossola - Venezia Santa Lucia (14:42): cancellato

Le persone in partenza da Milano, Brescia, Desenzano, Verona e Vicenza e Padova meglio che contattino l'Assistenza clienti di Trenitalia o Trenord. Ripercussioni si sono create anche in altre tratte. Il consiglio è quello di verificare sul sito internet ed eventualmente scegliere percorsi alternativi.