Quali sono le tendenze meteo per la settimana dell'Immacolata? Avremo ancora freddo e neve? Ecco le prime news in merito a cosa ci attende. Sono in molti a desiderare, anzi a sognare, bianchi fiocchi di neve sull'Immacolata per poter sentire ancor di più il periodo natalizio in arrivo a passi da gigante e per poter addobbare interni ed esterni nel migliore dei modi immersi nella magia che solo la neve sa donare.

Tendenza meteo settimana dell'Immacolata 2023: che tempo farà?

Cosa accadrà secondo le prime tendenze meteo nella settimana dell'Immacolata? Ebbene iniziamo con il dire che il primo weekend del mese di dicembre prenderà il via, sabato 2, con la perturbazione n.13 di novembre pronta a completare il suo transito sopra la Penisola, interessando più direttamente le regioni centrali e la Campania e ancora le regioni di Nord-Est. Vi saranno pertanto precipitazioni diffuse soprattutto nella prima parte della giornata, con neve sui rilievi del Triveneto. In realtà la quota neve è destinata progressivamente ad abbassarsi, anche sotto i 1000 metri, fin quasi a fondovalle nel nord dell’Alto Adige. Nel pomeriggio i fenomeni andranno via via in esaurimento.

Domenica 3 dicembre avremo tempo stabile e in prevalenza soleggiato sull’insieme del Paese, grazie ad una temporanea lieve rimonta dell’alta pressione sulla regione alpina e sul Mediterraneo centro-occidentale. Assisteremo inoltre ad un nuovo calo delle temperature. Al Nord e sul medio versante adriatico il clima sarà decisamente invernale, con valori diurni sotto i 10 gradi e con probabili diffuse gelate all’alba anche in pianura al Centro-Nord.

La settimana successiva prenderà il via all'insegna dell'incertezza. Non è da escludere - ma è ancora tutto da confermare - un nuovo peggioramento. Si attende, durante la settimana dell'Immacolata, infatti, l'arrivo della perturbazione numero 1 di dicembre, che potrebbe dar luogo a nevicate fino a quote molto basse al Nord-Ovest soprattutto tra lunedì 4 e martedì 5 dicembre.

Settimana dell'Immacolata al via con la neve a quote basse?

Sottolineando che per ora si tratta solo di tendenze ancora tutte da confermare, le voci che circolano sulla settimana dell'Immacolata vedono la caduta della neve anche a quote basse soprattutto al Nord-Ovest. La giornata più brutta potrebbe essere quella di lunedì, mentre martedì la perturbazione dovrebbe abbandonare il Nord-Ovest e spostarsi al Nord-Est portando qualche pioggia su Triveneto ed Emilia Romagna e forse anche la possibilità di qualche debole nevicata a quote pianeggianti.

Poi? Intorno alla metà della settimana potrebbe sopraggiungere una nuova perturbazione atlantica dal Nord-Ovest e dare così luogo ad altre possibili precipitazioni in estensione al Nord-Est e alle regioni centro-meridionali. Seguiranno, però, aggiornamenti più precisi e puntuali.