Si annuncia un venerdì di disagi con metro, bus e tram a rischio il 14 gennaio per milioni di lavoratori, studenti e pendolari che nell'ultimo periodo hanno dovuto già viaggiare in mezzo a ritardi e cancellazioni causati dall'impennata di contagi da Covid-19. A pochi giorni dallo sciopero dei treni, è stato proclamato infatti un nuovo sciopero nei trasporti, nel settore pubblico nazionale per la giornata di venerdì 14 gennaio 2022. Le segreterie nazionali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal lo hanno proclamato a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro.

Sciopero trasporto pubblico Milano, Roma e Napoli: gli orari

Lo sciopero del trasporto pubblico coinvolgerà metro, tram, bus e treni nella fascia oraria che va dalle ore 8:30 alle 12:30. A Roma lo sciopero interesserà la rete Atac, le linee bus gestite dalla Roma Tpl e i bus Cotral. Anche a Milano l'azienda dei trasporti milanesi Atm verrà coinvolta dallo sciopero che si terrà dalle ore 8:45 alle 12.45.

A Napoli, invece, lo sciopero del trasporto pubblico locale è previsto dalle ore 9:00 alle 13:00 e coinvolgerà le funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto. L'ultima corsa garantita ai viaggiatori è quella delle ore 9:20 per poi ripartire dalle 13:20. Circumvesuviana, Cumana, Circumflegrea e MetroCampania NordEst, cioè la metro tra Napoli e Aversa, effettueranno regolarmente il proprio servizio.

Sciopero, treni cancellati e ritardi causa contagi Covid-19 in Lombardia

Allo sciopero ha aderito anche la Segreteria territoriale di Milano dell'Orsa trasporti. In Lombardia, una delle regioni più colpite dalla nuova ondata di Covid-19, ci sarà anche la cancellazione e il ritardo di tantissimi treni di Trenord, molto usati dai pendolari. I contagi tra il personale viaggiante ha spinto Trenord a rimodulare le partenze e le corse. Sul sito di Trenord si legge: "Saranno interessate da modifiche le linee S1 Saronno-Milano-Lodi, S2 Mariano C.-Milano Rogoredo, S9 Saronno-Seregno-Albairate, S11 Rho-Milano-Como-Chiasso, il collegamento Malpensa Express su Milano Cadorna, la linea TILO S40 Como-Mendrisio-Varese. Su tutte le linee saranno soppresse le corse in circolazione fra le 23.30 e le 5.00".

Non solo, Atm a Milano si trova già costretta anche a tagliare molte corse dei mezzi di superficie e metropolitane per l'impennata dei contagi da coronavirus nel personale.

Il motivo dello sciopero è stato spiegato così da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri: "A fronte di un atteggiamento provocatorio e pregiudiziale delle associazioni datoriali rivendichiamo il diritto al rinnovo del contratto e il miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali di una categoria che da sempre responsabilmente, in qualsiasi condizione, svolge un servizio pubblico essenziale, garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini".