Dopo qualche giorno di tregua, nel weekend del 28 e 29 novembre sull'Italia è atteso un nuovo peggioramento delle condizioni meteo. In particolare, tra venerdì e il fine settimana è previsto l'arrivo da ovest di una perturbazione che andrà a coinvolgere gran parte del Paese. I primi effetti del suo arrivo saranno evidenti nella giornata di venerdì, quando osserveremo un aumento delle nuvole e le prime deboli piogge sulle coste tirreniche, in Liguria e Sardegna.

Previsioni meteo per venerdì 27 novembre

Venerdì nubi in consistente aumento in Liguria, Emilia Romagna, regioni centrali tirreniche e in Sardegna, con deboli piogge sulle coste toscane, in Liguria e nei settori orientali e meridionali della Sardegna. Maggiori schiarite nelle altre zone, salvo qualche annuvolamento sui versanti ionici e sulla Sicilia meridionale. Al mattino possibile presenza di nebbie in Pianura Padana e lungo le valli interne del Centro. Temperature minime in leggero rialzo, con valori in generali sopra lo zero eccetto nelle aree abitate delle Alpi. Massime in leggero calo al Nord, stazionarie o in leggero aumento, invece, al Centro-Sud con punte vicine ai 20 gradi in Calabria e sulle Isole maggiori. Ventoso per Scirocco sui mari di Ponente, che risulteranno mossi o localmente molto mossi.

Tendenza meteo per il weekend del 28 e 29 novembre

Nel corso del fine settimana le piogge, localmente anche intense, si estenderanno a buona parte del Centro-Sud e, marginalmente, anche al Nord-Ovest. La perturbazione sarà accompagnata da venti di Scirocco che contribuiranno a mantenere le temperature anche leggermente al di sopra della media, con punte leggermente oltre i 20 gradi sulle Isole.