Venerdì 12 marzo prevarrà il sole sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e sulle Isole maggiori. Qualche schiarita anche su Ponente ligure e pianura piemontese e verso sera anche sulla Lombardia occidentale. Nuvole nel resto del Paese con piogge al mattino tra il Levante ligure e l’alta Toscana. Isolate piogge anche su Nordest e alto Lazio. Nella seconda parte della giornata rischio di locali piogge anche su Toscana, Umbria, Lazio. Locali precipitazioni tra la Lombardia orientale e il Triveneto, con neve oltre i 1400-1600 metri.

Temperature massime in lieve aumento. Ventoso per il Libeccio sul Mar Ligure, che si farà sentire in modo intenso anche sugli altri mari di ponente, sullo Ionio, sull’alto Adriatico e su Emilia-Romagna, gran parte del Centro e Campania.

Fase meteo variabile nel weekend del 13-14 marzo

Sabato la situazione tenderà a diventare più stabile con spazio per il sole al Centro-nord e in Sardegna. Qualche annuvolamento in più al Sud ma in attenuazione. Le temperature massime non subiranno grosse variazioni e i venti si attenueranno, con l’eccezione della Sardegna dove soffierà il Maestrale.

Domenica l’Italia potrebbe essere raggiunta da una nuova perturbazione con effetti sulle Alpi e poi nel settore peninsulare. Tra domenica e lunedì potrebbe affluire aria più fredda con un conseguente calo delle temperature.