La perturbazione numero 2 di settembre, in movimento attraverso il Mediterraneo Occidentale, in questo venerdì 10 investe la Sardegna, dove c'è il rischio di forte maltempo, con il coinvolgimento parziale anche delle estreme regioni meridionali.

Sabato 11 questa stessa perturbazione si sposterà sul Tirreno Meridionale, da dove porterà maltempo su gran parte del Sud, con rovesci e temporali localmente anche di forte intensità. Domenica 12 la perturbazione si allontanerà gradualmente verso la Grecia, favorendo un progressivo miglioramento del tempo in gran parte del Sud. Al Centro-Nord il fine settimana sarà invece nel complesso bello, fatta eccezione per un po’ di instabilità pomeridiana sulle Alpi.

Le previsioni meteo per venerdì 10

Molte nuvole e temporali, anche di forte intensità, sulla Sardegna. Nuvoloso in Calabria e Sicilia, con la possibilità di isolati rovesci e temporali. Nel resto d’Italia prevalenza di tempo bello, fatta eccezione per un po’ di nuvole e qualche rovescio sulle Alpi occidentali.

Temperature massime con poche variazioni e sempre vicine ai valori medi stagionali. Ventoso su tutti i mari di ponente, per lo più per venti di Scirocco.

Le previsioni meteo per sabato 11

Tempo in generale bello al Nord-Ovest e Toscana. Molte nuvole invece al Sud, con rovesci e temporali sparsi, localmente anche forti, su Salento, Basilicata, Calabria e Sicilia; nel resto d’Italia alternanza tra sole e nuvole, con rovesci isolati in Sardegna e zone alpine.

Temperature massime in leggera diminuzione al Sud. Ventoso sulle Isole Maggiori per venti di Tramontana o Maestrale.