Mercoledì 15 una perturbazione atlantica causerà un aumento dell’instabilità meteo al Nord, dove le temperature subiranno un lieve calo. Nel resto d’Italia invece insisterà l’alta pressione di matrice africana, che terrà lontane le piogge e favorirà anche un aumento delle temperature al Sud.

Giovedì 16 instabilità e calo termico si propagheranno anche alle regioni centrali, mentre al Sud resisteranno bel tempo e caldo anomalo. Nell’ultima parte della settimana è probabile l’arrivo di un’altra più intensa perturbazione (la numero 4 del mese), con rovesci e temporali che bagneranno prima il Centro-Nord e poi domenica anche il Sud; anche le temperature caleranno dapprima nelle regioni settentrionali e centrali e, successivamente, anche nel Meridione.

Le previsioni meteo per mercoledì 15

Nuvoloso al Nord, con rovesci e temporali sparsi su Alpi e Prealpi; a carattere più isolato qualche piovasco anche sulle vicine zone di pianura e in Liguria. Al Centro e Sardegna alternanza tra sole e nuvole, ma in generale senza piogge; al Sud prevalenza di tempo bello.

Temperature massime stazionarie o leggera diminuzione in gran parte del Centro-Nord, in aumento invece al Sud e Isole. Moderati venti meridionali su Liguria, Alto Tirreno e Isole Maggiori.

Le previsioni meteo per giovedì 16

Alternanza tra sole e momenti nuvolosi in gran parte d’Italia: nel corso del giorno isolati rovesci e temporali su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino, Alto Adige, Veneto, Friuli, Venezia Giulia, Toscana, Marche, Umbria e Sardegna.

Temperature massime in diminuzione al Nord e Toscana, in crescita invece al Sud e Isole.