Nel weekend del 28-28 novembre il maltempo  riguarderà soprattutto il Centro-sud. Una nuova perturbazione si avvicinerà all'Italia già a partire da venerdì 27, quando osserveremo un aumento delle nuvole e le prime deboli piogge sulle coste tirreniche, in Liguria e Sardegna.

Le temperature non caleranno in modo significativo e, anzi, avremo dei rialzi sull’Adriatico e al Sud per il netto rinforzo dei venti di Scirocco.

La tendenza meteo per il weekend del 28-29 novembre

Sabato 28 novembre prevarranno le nuvole sull’Italia con qualche momento soleggiato ancora possibile all’estremo Nordest e sul settore centrale e meridionale dell’Adriatico. Al mattino piogge e rovesci saranno possibili sulla bassa Calabria, in Sicilia e Sardegna. Qualche pioggia più debole potrebbe riguardare anche il Piemonte meridionale e la Liguria centrale e di Ponente. Sulle Alpi occidentali cadrà la neve fino a 1600 metri di quota. Dal pomeriggio qualche pioggia anche al Centro, in particolare tra Toscana e Lazio. Dalla sera il peggioramento si estenderà al Sud con rischio di forti piogge sulla Calabria ionica. Fenomeni in intensificazione anche su Abruzzo, Molise e Lazio. Le temperature massime saranno in aumento sulle regioni adriatiche e al Sud per effetto dei venti di Scirocco in rinforzo.

Domenica 29 novembre tempo abbastanza soleggiato al Nord, in particolare sulle Alpi e sulle alte pianure. Prosegue il maltempo al Centro-sud con rischio di piogge diffuse e a tratti intense sulle regioni meridionali e nel pomeriggio anche su quelle centrali adriatiche, in Campania e Sardegna. Temperature massime in aumento al Nord, in calo nel Lazio al Sud e nelle Isole per effetto di venti più freschi di Libeccio.