Anche nella giornata di venerdì 25 giugno l’ondata di calore sarà protagonista delle condizioni meteo sull'Italia, ma con una lieve diminuzione del caldo. Una lieve flessione delle temperature è infatti prevista al Centro-Nord e in Sardegna, anche se i valori resteranno decisamente estivi e generalmente superiori alle medie. Nonostante il calo, il caldo sarà ancora intenso altrove: sulle regioni del Sud localmente si potranno superare i 35 gradi e sono attesi ancora picchi notevoli nelle zone interne della Sicilia, dove potranno ancora essere raggiunti valori intorno ai 40 gradi.

Per quel che riguarda le condizioni meteo, insiste ancora l’instabilità al Nord, specialmente sui rilievi, dove saranno molto probabili rovesci e temporali, più diffusi nelle ore centrali del giorno che potrebbero localmente andare ad interessare le vicine pianure. Brevi e sporadici rovesci pomeridiani saranno possibili anche sull’Appennino centrale, specie tra Lazio e Abruzzo.

Nel fine settimana si prevede un rinforzo dell’alta pressione specialmente sul Nord Italia dove il tempo tornerà più stabile, con temperature in risalita. Prosegue invece l’attenuazione dell’ondata di caldo al Sud e sulla Sicilia, dove comunque potranno essere toccati picchi intorno ai 35-36 gradi. Il tempo resterà prevalentemente soleggiato con al massimo qualche addensamento nuvoloso sulle montagne e locali brevi rovesci sulle cime delle Alpi.