La perturbazione (la n. 2 del mese) che ha raggiunto l’Italia, darà luogo a condizioni critiche in molte regioni. Sabato 5 dicembre sono previste ancora piogge molto forti: intensi venti di Scirocco contribuiranno ad alimentare le precipitazioni soprattutto al Nord-Est, dove le correnti umide dall’Adriatico andranno a impattare sui rilievi montuosi con eccezionali accumuli di neve sui monti e piogge torrenziali e continue che si riverseranno nei corsi d’acqua, insieme alla neve in scioglimento alle basse quote per via del rialzo termico.

Nel fine settimana il maltempo si estenderà anche al resto del Paese, con rovesci e temporali anche di forte intensità, specie nelle regioni tirreniche e nelle Isole. L’inizio della prossima settimana sarà ancora caratterizzato dall’assenza dell’alta pressione e dopo una giornata di lunedì con poche piogge, per l’Immacolata si profila l’arrivo di un’altra perturbazione.

Previsioni meteo per sabato 5 dicembre

Parziali schiarite sul medio versante Adriatico e al Sud, con qualche pioggia nelle zone ioniche e in Sicilia. Molto nuvoloso o coperto altrove, con una tregua delle precipitazioni in Piemonte, Valle d’Aosta e Ponente Ligure; piogge e rovesci nelle altre regioni, più intensi al Nord-Est, in Toscana, Lazio e Sardegna, con rischio di temporali. Quota neve in rialzo, fino a 900-1500 metri sulle Alpi centro-orientali e nell’Appennino settentrionale. Dalla serata peggiorerà anche al Sud, con dei temporali in Calabria e in Sicilia; possibili condizioni critiche in Triveneto per l’insistenza delle piogge e delle nevicate. Venti di Scirocco di forte intensità, specie sull’alto Adriatico e al Centro-Sud. Mari molto mossi o agitati, tranne il Mar Ligure e l’alto Tirreno.

Previsioni meteo per domenica 6 dicembre

Il maltempo insisterà al Nord-Est e al Centro-Sud, con altri rilevanti accumuli di neve fresca sulle Alpi centro-orientali dai 1000-1300 metri e pioggia battente fino al pomeriggio in Veneto e Friuli Venezia Giulia. Piogge sparse in Lombardia ed Emilia, più diffuse al Centro; rischio di forti temporali fin dal mattino al Sud. Schiarite dal pomeriggio al Nord-Ovest. In serata si attenueranno le precipitazioni. Temperature massime in calo, tranne al Nord-Ovest. Ancora forti venti di Scirocco su Ionio, Puglia, Basilicata, medio e basso Adriatico. Venti moderati o forti occidentali sulle Isole e nel Tirreno meridionale. Da mossi ad agitati i mari del Centro-Sud e Isole; possibili mareggiate sulla Puglia meridionale.