Sabato 28 novembre cambiano le condizioni meteo con rischio di forte maltempo su alcune regioni. Un vortice ciclonico in arrivo dall’Atlantico ha fatto il suo ingresso nel Mediterraneo occidentale e nel weekend sarà responsabile di un peggioramento del tempo in gran parte delle regioni centro-meridionali. In particolare situazioni critiche per forti temporali e nubifragi potrebbero coinvolgere Sardegna, Sicilia, Calabria e l’area intorno al Golfo di Taranto.  Sarà anche accompagnata da forti venti di Scirocco con raffiche burrascose intorno alle due Isole maggiori. Sulle regioni settentrionali però non sono previste in questo fine settimana delle piogge significative.

Nei primi giorni della prossima settimana assisteremo ad un miglioramento del tempo grazie all’allontanamento della perturbazione e ad un temporaneo rialzo della pressione atmosferica. I tiepidi venti meridionali tra domenica e lunedì saranno sostituiti da più freddi venti settentrionali con un calo delle temperature, comunque contenuto. Un nuovo peggioramento potrebbe arrivare mercoledì: questa, però, è una evoluzione ancora molto incerta.

Previsioni meteo per sabato 28 novembre

Sabato maltempo fin dal mattino in Sardegna e Sicilia, con numerose piogge e temporali, particolarmente forti e insistenti sulla Sardegna dove sarà alto il rischio di nubifragi. Nel corso del pomeriggio il maltempo raggiungerà anche la Calabria a partire da sud. Soleggiato su aree alpine, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nubi sparse nel resto d’Italia con qualche pioggia al mattino in Liguria e basso Piemonte e, a carattere più isolato in giornata, lungo il medio versante tirrenico. In serata forti temporali su nordest Sardegna, Sicilia, Calabria e peggiora anche nel resto del Sud.

Temperature minime in rialzo; massime in lieve calo in Sardegna, senza grandi variazioni altrove. Scirocco molto forte sui mari di ponente con raffiche a 80-90 km/h tra Sicilia e Sardegna. Mari molto mossi o agitati.

Previsioni meteo per domenica 29 novembre

Nubi sparse su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e soprattutto al Centro-Sud. Ben soleggiato su Alpi, Trentino Alto Adige, Veneto ed Friuli Venezia Giulia. Piogge su Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia, nord Calabria e nord Sardegna.

Temperature senza grandi variazioni e intorno ai valori medi. Venti in attenuazione sui mari di ponente dopo il forte Scirocco di sabato. Venti moderati o tesi da nord o nordest in Liguria, medio-alto Adriatico, Tirreno settentrionale, da sudovest sullo Ionio, da est-sudest sul basso Adriatico. Mari mossi o molto mossi, fino ad agitato il Canale d’Otranto.