La giornata di Pasquetta vedrà un tempo in prevalenza soleggiato sul nostro Paese. Da segnalare qualche nuvola in più sulla Liguria, nel nord della Toscana, in Calabria e su Sicilia e Sardegna. Qualche pioggia locale sarà possibile nelle zone settentrionali e interne della Sicilia e sui monti della Calabria. Le temperature saranno in calo nei valori minimi. Massime in leggero aumento al Nord con valori nella norma o anche leggermente al di sotto della media. Venti in attenuazione al Centro-sud, in rinforzo venti meridionali su alto Adriatico e Mar Ligure.

Pasquetta con fase meteo soleggiata poi netto calo delle temperature nei giorni successivi

La situazione meteo poi andrà incontro a un nuovo peggioramento: una perturbazione a carattere di fronte freddo porterà tra la sera-notte di Pasquetta e martedì delle piogge sparse al Nord con delle nevicate a quote via via più basse sulle Alpi e al Nordest, anche sotto i 1000 metri. Martedì mattina le nevicate potrebbero cadere a quote collinari.

Il fronte freddo nella giornata di martedì scivolerà lungo la Penisola portando un rapido aumento dell’instabilità anche al Centro-sud con neve in Appennino sotto i 1000 metri di quota. Le temperature caleranno in modo sensibile e il clima sarà più invernale che primaverile con valori sotto le medie stagionali. Da mercoledì la situazione dovrebbe stabilizzarsi per il rinforzo dell’alta pressione.