Oggi, sabato 16 gennaio, l’Italia sarà nella morsa del gelo. La perturbazione n.6 di origine atlantica arrivata ieri, interesserà prevalentemente il Sud e le Isole, dove porterà piogge sparse e nevicate fino a quote relativamente basse. Un’altra perturbazione (la numero 7 del mese), in arrivo dal Nord Atlantico, giungerà invece nella seconda parte di domani e coinvolgerà anch’essa prevalentemente le regioni meridionali, con nuove piogge e nevicate.

La fase di maltempo di questo fine settimana sarà caratterizzata dall’afflusso di correnti gelide, con conseguente sensibile calo delle temperature, che scenderanno ovunque al di sotto della norma: farà quindi molto freddo, tra l’altro accentuato dal vento. A partire da martedì è atteso un nuovo cambiamento della situazione meteo, con graduale miglioramento e aumento delle temperature.

Previsioni meteo per oggi, sabato 16 gennaio

Prevalenza di tempo bello al Nord, Toscana, Umbria e Lazio. Nuvole altrove: deboli nevicate fino a quote molto basse sulle zone interne di Abruzzo e Molise; piogge sparse su Puglia, Calabria e Sicilia, con neve sui rilievi calabresi e siciliani oltre 600-1000 metri. Temperature minime e massime in ulteriore generale diminuzione, con valori al di sotto delle medie stagionali. Forti venti di Tramontana o Grecale al Sud e Isole, con raffiche fino a 60-70 km/h.

Previsioni meteo per domenica 17 gennaio

Nuvole in gran parte d’Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite. Nel corso del giorno qualche pioggia su Sardegna e Levante Ligure, con deboli nevicate fino a bassa quota sull’Appennino Ligure; deboli nevicate anche sull’Alto Adige e sulle Alpi occidentali. In serata piogge sparse su Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna, con neve sulle zone montuose oltre 600-1000 metri. Temperature in leggero rialzo nelle Isole maggiori, stazionarie o in ulteriore calo altrove.