La tendenza meteo per i prossimi giorni è ancora piuttosto incerta. Si prospettano giornate ancora molto variabili con rischio di episodi di instabilità. Tra martedì sera e mercoledì una rapida perturbazione lambirà il nostro Paese e aria più fresca determinerà un ridimensionamento delle temperature al Sud dopo il caldo estivo di questi giorni.

Meteo, fase molto variabile nei prossimi giorni

Giovedì potrebbe arrivare una nuova perturbazione che interesserà dapprima il Nordest, per poi riguardare le regioni centrali e marginalmente anche quelle meridionali. Potrebbero verificarsi così piogge e temporali su gran parte delle regioni peninsulari. Si attiveranno anche forti venti di Maestrale in particolare sulla Sardegna, con un sensibile calo termico con valori anche sotto le medie stagionali.

Nell’ultima parte della settimana, infine, l’alta pressione tenderà a rinforzarsi al Centro-sud  e aria più calda dovrebbe di nuovo interessare queste zone, in particolare a partire dalla giornata di domenica.

Il Nord invece potrebbe venire interessato da una nuova perturbazione atlantica tra la sera di venerdì e sabato ma si tratta di un’evoluzione da confermare con i prossimi aggiornamenti.