La prima decade di dicembre se ne va lasciando dietro di sé i segni pesanti del maltempo che da inizio mese non molla la presa sull’Italia. Ad oggi sono passate 3 perturbazioni, l’ultima ieri, ed entro il fine settimana ne arriveranno altre due, meno intense delle precedenti. La numero 4 tra questa sera e venerdì, investirà essenzialmente le Isole maggiori e il Sud, la numero 5 arriverà venerdì pomeriggio sulle regioni di Nordovest e sulla Sardegna, si attarderà fino a domenica sulle regioni meridionali. Il clima, nel frattempo, sarà quello tipico da inizio inverno, con temperature prossime alla media stagione.

Si conferma poi un miglioramento del tempo per l’inizio prossima settimana, ma anche in questo caso di breve durata: nuove perturbazioni potrebbero raggiungere l’Italia a partire dalla metà del mese, accompagnate da una massa d’aria più mite. Si tratta, tuttavia, di una tendenza ancora incerta, sarà pertanto da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Previsioni meteo per giovedì 10 dicembre

Giovedì sull’insieme delle regioni cielo in prevalenza nuvoloso: a tratti non mancheranno alcune schiarite, molto più ampie nel settore del medio e basso Adriatico e nei settori ionici, al mattino anche su Valle d’Aosta, Alpi occidentali e Sardegna. Poche e isolate le piogge, più probabili su Toscana, coste tirreniche dal Lazio alla Sicilia e in Umbria. Dal pomeriggio peggiora sulla Sardegna, con piogge che in serata si estenderanno alla Sicilia centro-occidentale. Foschie dense e locali nebbie sulla valle padana. Temperature: massime in lieve calo sul medio Adriatico, al Sud e sulla Sicilia. Al Nord il termometro resterà sotto i 10 gradi. Venti in attenuazione, soffieranno ancora tesi occidentali al Sud e sulle Isole, dove i mari resteranno molto mossi.

Previsioni meteo per venerdì 11 dicembre

Venerdì ampie schiarite a inizio giornata sulle regioni di Nordest e su quelle centrali tirreniche; per il resto cielo generalmente nuvoloso. Al Sud peninsulare piogge diffuse e locali rovesci, in attenuazione entro la serata. Tra pomeriggio e sera nuove deboli precipitazioni in arrivo su regioni di Nordovest, Toscana e Sardegna, nevose nelle zone alpine centro-occidentali fino a quote collinari. Temperature: minime in calo al Nord e su parte del Centro; massime in lieve flessione al Nordovest, senza grandi variazioni altrove. Venti: moderati o tesi attorno alle Isole maggiori e sul mar Ionio; deboli altrove. Mari: molto mossi i bacini meridionali.