Nel corso del weekend del 30-31 gennaio si profila un nuovo cambio delle condizioni meteo sull’Italia. L’ultima perturbazione del mese di gennaio si avvicinerà all’Italia portando una nuova fase di maltempo a tratti intenso. Le regioni più coinvolte dalle piogge dovrebbero essere quelle del Centro-sud tra la sera di sabato e domenica. Sempre sabato qualche pioggia potrebbe interessare anche le regioni settentrionali.

Le zone maggiormente a rischio maltempo saranno il settore tirrenico e l’Emilia-Romagna. Tornerà anche la neve non solo sulle Alpi ma anche sull’Appennino centro-settentrionale oltre i 1400 metri di quota.

Meteo weekend 30-31 gennaio: fase di maltempo e clima mite

Domenica la situazione migliorerà al Nord con spazio anche ad ampie schiarite mentre le piogge potrebbero ancora interessare le regioni centro-meridionali. Arriveranno correnti miti atlantiche e dunque le temperature, almeno fino a sabato, non caleranno mantenendosi sopra le medie stagionali in particolare al Centro-sud.

All’inizio della prima settimana di febbraio, con l’avvicinamento di un nuovo sistema perturbato, potrebbe arrivare aria un po’ più fredda con un conseguente calo delle temperature che, in molti casi, rientreranno comunque nella media stagionale.