Nel weekend del 9-10 gennaio l'Italia vedrà grandi differenze tra Nord e Centro-sud. La situazione meteo sarà tranquilla su gran parte delle regioni settentrionali (con l'eccezione di basso Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna), mentre il maltempo colpirà il Centro-sud. Al Nord il clima sarà molto freddo, mentre al Sud e in Sicilia si potrebbero addirittura superare i 20°C.

Meteo: weekend del 9-10 gennaio con freddo al Nord e caldo al Sud

Domenica 10 gennaio la terza perturbazione del mese determinerà una fase di maltempo sulle regioni peninsulari e sulla Sardegna. Le piogge interesseranno in modo più diffuso il Centro, la Campania e la Puglia settentrionale. Tornerà abbondante la neve sull’Appennino, fino a quote basse (anche 100-300 metri)  su quello tosco-emiliano e in Toscana. Qualche fiocco potrebbe interessare anche le zone di pianura dell’Emilia, La Liguria e il basso Piemonte.

Il divario termico, nel fine settimana tra Nord e Sud sarà notevole, anche dell’ordine dei 20 gradi di differenza: aria fredda continuerà ad interessare le regioni settentrionali, mentre un clima molto mite per il periodo investirà il Sud e la Sicilia. All’inizio della prossima settimana si potrebbe rinforzare l’alta pressione a partire dal Centro-nord. Ci aspetta dunque una fase meteo decisamente più tranquilla con solo della variabilità residua al Sud tra lunedì 11 e martedì 12 gennaio. Le temperature dovrebbero riportarsi su valori più normali per il periodo su tutto il Paese.