Le condizioni meteo nel weekend del 20-21 marzo, quello dell’Equinozio di Primavera, saranno ancora molto instabili con fasi di maltempo e temperature sotto le medie stagionali. Dopo una sabato 20 marzo ancora instabile per domenica 21 marzo si profila un nuovo peggioramento.

Tempo ancora molto instabile e perturbato nel weekend del 20-21 marzo

Domenica la perturbazione numero 10 del mese investirà la Sicilia e la Calabria. Nel corso della giornata di domenica 21 marzo il maltempo si estenderà a tutto il Sud Italia, con precipitazioni localmente intense e neve abbondante sull'Appennino calabro-lucano oltre i 1.000 metri circa. Soffieranno venti molto intensi con raffiche burrascose, in particolare tra domenica e martedì.

Il tempo sarà migliore al Centro-Nord, con ampie schiarite al Nord e in Toscana. Il clima qui sarà ancora di stampo decisamente invernale per l'afflusso di correnti fredde provenienti dall'Artico: le temperature resteranno al di sotto della media stagionale e ci sarà il rischio di deboli gelate nelle regioni settentrionali. L'irruzione di correnti più miti determinerà invece un aumento delle temperature al Sud nella giornata di domenica.

Il tempo dovrebbe rimanere instabile e a tratti perturbato anche ad inizio settimana con fasi di maltempo più probabili sulle regioni del medio Adriatico e al Sud, ma con precipitazioni meno diffuse.