Dopo un via vai di perturbazioni destinato ad accompagnarci fino a venerdì 7 maggio, per il fine settimana si profila una situazione meteo più tranquilla. L'alta pressione riuscirà infatti a rinforzarsi praticamente su tutto il nostro Paese, proteggendolo dalle piogge e favorendo un rialzo delle temperature.

La tendenza meteo nei dettagli

Venerdì 7 maggio l'ultima perturbazione della settimana farà ancora sentire i suoi effetti al Nord-Est, con nuvole e piogge sparse sulle Venezie. Sul resto del Nord e in Toscana, Umbria, Marche, Calabria e Sicilia si osserverà un'alternanza tra sole e momenti più nuvolosi, con isolati piovaschi che potranno svilupparsi sull'Appennino tosco-emiliano e nel Messinese. Altrove prevarrà il bel tempo e le temperature massime saranno in aumento quasi ovunque.

Sabato 8 maggio le condizioni meteo saranno stabili praticamente in tutto il Paese. Al mattino potremo osservare qualche nuvola in più in Piemonte, in Emilia e sul versante adriatico del Centro, ma senza piogge di rilievo. Nel corso della giornata il sole avrà la meglio anche in Piemonte, mentre la nuvolosità sarà in aumento nelle zone interne del Centro-Sud.
Le temperature aumenteranno leggermente  in Sardegna e sul versante tirrenico del Centro, mentre caleranno lievemente in Pianura Padana e lungo l'Adriatico.

Anche la giornata di domenica 9 maggio trascorrerà con tempo bello e soleggiato un po' in tutto il Paese, ma assisteremo ai primi segnali di cambiamento soprattutto verso sera.
Nel corso della giornata, infatti, le nuvole aumenteranno sulle Alpi occidentali, dove arriverà anche qualche pioggia verso sera. Alla fine della giornata nubi in aumento anche su Piemonte e Liguria. Questi saranno i primi segnali dell'avvicinamento di un'intensa perturbazione, che all'inizio della prossima settimana porterà maltempo al Nord e su parte del Centro.

I prossimi aggiornamenti permetteranno di conoscere maggiori dettagli su questa evoluzione.