Nei prossimi giorni le condizioni meteo rimarranno piuttosto instabili al Nord, dove continueranno ad alternarsi sole e improvvisi acquazzoni, a causa delle perturbazioni atlantiche che, scivolando al di là delle Alpi, lambiranno anche le nostre regioni settentrionali. Situazione più stabile e soleggiata invece nel resto d’Italia, dove comunque si attenuerà il caldo anomalo di  lunedì perché correnti relativamente più fresche torneranno a scorrere lungo la Penisola, favorendo così un generalizzato calo delle temperature, che entro metà settimana torneranno in molte zone al di sotto della norma.

Previsioni meteo per martedì 18 maggio

Martedì al mattino prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio nuvolosità in aumento su Alpi e Venezie, con qualche rovescio o temporale su Trentino, Alto Adige, Friuli, rilievi e pianure del Veneto; sempre soleggiato altrove. In serata qualche rovescio o temporale anche su Lombardia Orientale, coste venete e Venezia Giulia.

Temperature massime in calo in gran parte d’Italia, con calo termico più sensibile al Sud. Moderati venti occidentali sui mari di ponente, venti per lo più deboli altrove.

Previsioni meteo per mercoledì 19 maggio

Mercoledì tempo bello e soleggiato al Nordovest, estremo Sud e Isole. Nel resto d’Italia alternanza tra sole e nuvole: al mattino piovaschi isolati su Friuli, Venezia Giulia, coste venete, Emilia, Romagna, Marche, Umbria e zone interne della Toscana; al pomeriggio isolati rovesci su Alpi, Prealpi e Dorsale Appenninica. Temperature massime in ulteriore calo, specie al Sud e regioni adriatiche.