Il weekend sarà segnato dall'arrivo di una nuova perturbazione che farà sentire i suoi effetti dalla sera di sabato 6 febbraio a partire dal Nordovest. La perturbazione sarà accompagnata da forti venti meridionali, e porterà un deciso peggioramento con piogge soprattutto al Nord e nelle regioni tirreniche. Sabato miti venti meridionali continueranno a insistere al Sud e sulla Sicilia portando le temperature su valori primaverili con punte addirittura di 25°C .

Meteo, domenica 7 febbraio la parte più attiva della nuova perturbazione

Domenica tempo in peggioramento con piogge in particolare su regioni di Nordest, Liguria, Lombardia e in estensione graduale anche a Umbria, Lazio, Campania a Sardegna. Rischio di episodi instabili con possibili temporali tra Liguria e nord della Toscana. Nevicate sulle Alpi oltre i 1300 metri di quota. Da metà giornata maltempo meno diffuso al Nordovest, mentre le piogge raggiungeranno anche la Calabria e la Sicilia.  In serata il peggioramento si estenderà al resto del Sud con possibili temporali. Temperature in calo sul settore alpino, al Nordovest, regioni centrali tirreniche e Sardegna. Soffieranno intensi venti meridionali al Centro-sud.

Lunedì 8 febbraio la perturbazione tenderà ad allontanarsi e avremo delle piogge residue sulle regioni tirreniche e sul Friuli Venezia Giulia.  Si attiveranno venti più freschi da ovest che determineranno un calo delle temperature al Sud e sulla Sicilia.  Tra martedì e mercoledì, infine, dovrebbero arrivare sull’Italia due nuove perturbazioni piuttosto rapide accompagnata ancora da venti forti.