Lunedì 24 maggio ci attende un’Italia divisa in due dalle condizioni meteorologiche. Al Nord infatti è atteso l’arrivo di una perturbazione (la numero 12 del mese) che, proveniente dal Mediterraneo occidentale e decisamente più intensa della precedente, porterà piogge diffuse e localmente intense sulle regioni settentrionali, coinvolgendo in parte anche il Centro e la Sardegna. Al Sud invece si farà sentire la protezione dell’alta pressione che, oltre a garantire prevalenza di tempo soleggiato, favorirà un ulteriore aumento delle temperature, che si spingeranno su valori praticamente estivi.

Il caldo anomalo al Sud però non durerà molto, e già tra martedì e mercoledì si attenuerà sensibilmente.

Previsioni meteo per lunedì 24 maggio

Bello e soleggiato in Abruzzo, Molise, basso Lazio e regioni meridionali. Nuvole sul resto d’Italia: piogge diffuse e insistenti sulle regioni settentrionali e in Toscana; isolati piovaschi, nel corso del giorno, anche su Umbria, nord delle Marche e Sardegna settentrionale.

Temperature massime in deciso calo al Nord, Toscana e Sardegna; stazionarie o in ulteriore leggero aumento altrove, con punte oltre 30 gradi all’estremo Sud. Ventoso al Centro-Sud e nelle Isole, per venti occidentali in Sardegna, meridionali o di Scirocco altrove.

Previsioni meteo per martedì 25 maggio

Alternanza tra sole e nuvole in gran parte d’Italia. Nel corso del giorno ancora piogge isolate, nel pomeriggio anche a carattere di rovescio o temporale, su Veneto, Trentino, Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Temperature massime in sensibile rialzo al Nord, in calo invece in gran parte del Centro-Sud.