Previsioni Meteo. Sembra giunta la tregua, il caldo africano è destinato a calare d'intensità già a partire da questo Weekend. Ecco le previsioni del tempo fino a Ferragosto.

Meteo, previsioni per domenica 7 e lunedì 8 agosto

Ora lo si può dire: il picco della quinta ondata di calore è stato superato. Al Nord, infatti, le temperature stanno già calando sensibilmente e, gradualmente, caleranno anche al Centro, al Sud e nelle isole maggiori da domenica fino ai giorni successivi. A queste temperature più miti si accompagnano a un aumento dell'instabilità per via dell'arrivo della prima vera perturbazione del mese di agosto.

Da domani, domenica 7 agosto, il tempo sarà instabile al Nord con nubi sparse, rovesci e temporali che nel corso del giorno coinvolgeranno le varie regioni, risparmiando Veneto, Friuli e la zona costiera dell'Emilia-Romagna. Localmente non sono da escludere temporali anche violenti con piogge e rischio grandine.

La perturbazione si estenderà poi, nella giornata di domenica, anche lungo la dorsale appenninica e coinvolgendo il Centro-Sud. Il tempo inizialmente soleggiato lascerà infatti spazio a temporali in sviluppo in Toscana, scendendo verso Sicilia e Sardegna. Le temperature massime saranno in sensibile calo al Nord, in forma più lieve anche su Toscana, Umbria e nelle regioni centrali adriatiche. Caldo ancora intenso altrove, con punte localmente fino a 37-38 gradi.

Il tempo instabile e le nubi copriranno il Nord ancora tra la notte e le prime ore del lunedì, con locali piogge e temporali, più probabili e diffusi tra Piemonte, Lombardia e nei settori occidentali di Veneto ed Emilia. Durante il pomeriggio i fenomeni al Nord si concentreranno principalmente su Alpi ed Appennino. Al Centro-Sud si confermerà - inizialmente - un tempo prevalentemente soleggiato, ma con tendenza allo sviluppo di numerosi rovesci o temporali al Centro e nelle zone interne del Sud e delle isole. Le temperature subiranno dei lievi rialzi al Nord-Ovest, mentre scenderanno al Centro-Sud.

Le previsioni del tempo per i giorni successivi, e la tendenza per ferragosto 2022

La settimana che precede il Ferragosto sarà diversa da tutte quelle che abbiamo incontrato finora durante quest'estate, in quanto non sarà caratterizzata dal caldo estremo. Le temperature, seppur alte, saranno sopportabili e non eccessive, con punte di 32-33 gradi sulle regioni di ponente, all’estremo Sud e sulle isole. A rendere ancor più vivibile la settimana sarà l'assenza di afa, grazie anche a una maggiore ventilazione settentrionale, specie tra martedì e giovedì sulle regioni centro-meridionali e sui mari, con i bacini del Centro-Sud che potrebbero addirittura, a tratti, risultare mossi.

Il meteo sarà inoltre piuttosto stabile al Nord e sulla Toscana per l'intera settimana, eccezion fatta per alcuni temporali pomeridiani nel settore alpino occidentale e centrale. Nel resto del Paese il meteo sarà invece più variabile, non senza instabilità con la probabile formazione di rovesci o temporali. Le zone maggiormente a rischio dovrebbero essere il Sud, la Sicilia, le aree interne della Sardegna, il Lazio, il Molise e l’Appennino centrale, comprese le aree di costa tirreniche e ioniche.