Dopo il maltempo determinato dal passaggio della perturbazione n.4 di febbraio, la situazione meteo è in miglioramento, con il ritorno del sole in gran parte del Nord e pochi piovaschi residui sulle estreme regioni meridionali. In questa ultima parte della settimana però ci sarà un brusco cambiamento in chiave invernale per un'ondata di gelo in vista. Si conferma un’irruzione di correnti gelide, che venerdì a fine giornata porteranno nevicate anche a quote molto basse sulle regioni centrali.

Poi nel fine settimana dovremo fare i conti con freddo intenso in tutta Italia, venti forti e condizioni di maltempo al Centro-Sud, con nevicate fino a quote molto basse.

Previsioni meteo per giovedì 11 febbraio

Prevalenza di tempo bello al Nord-Ovest. Nel resto d’Italia alternanza tra sole e momenti nuvolosi: qualche pioggia residua, specie al mattino, su Calabria, Messinese e Salento; deboli nevicate oltre 1200 metri sul versante adriatico dell’Appennino centrale. In serata non si esclude qualche fiocco anche sulle Prealpi lombarde e sull’alta pianura piemontese.

Temperature massime in calo al Nord-Est, al Sud e nelle Isole, con poche variazioni altrove; in serata  freddo in intensificazione al Nord e nel versante adriatico per l’arrivo di freddi venti orientali.Ventoso nel corso della giornata per Foehn al Nord-Ovest, Bora su alto e medio Adriatico, Maestrale su Isole e Sud.

Previsioni meteo per venerdì 12 febbraio

Nuvole su gran parte d’Italia. Deboli nevicate fino a quote di pianura su Piemonte e Valle d’Aosta; piogge sparse su Toscana, Umbria e Sardegna con nevicate sulle zone appenniniche fino a quote collinari. In serata neve fino a quote molto basse sulle zone interne del Centro; pioggia su coste centrali tirreniche, Sardegna e Campania, con nevicate sull’Appennino campano oltre 700-800 metri. Temperature massime in sensibile calo in gran parte d’Italia