L'inverno è arrivato in Italia con il primo grande freddo, temperature intorno allo zero e la prima neve. L'ultima settimana di novembre è all'insegna del freddo, ma anche del passaggio di due nuove perturbazioni accompagnate da fenomeni climatici intensi e forti venti. Le previsioni meteo dei prossimi giorni.

Italia nella morsa del freddo: piogge e neve con l'arrivo di due perturbazioni

La fine del mese di novembre ha segnato l'arrivo del primo assaggio d'inverno. L'ultima settimana si preannuncia fredda con temperature basse al Nord dove non si escludono gelate, mentre nelle regioni del Centro temperature altalenanti. L'alternanza è dovuta al passaggio di due nuove perturbazioni: la numero 12 diretta verso le regioni del Centro-Sud tra lunedì 27 e martedì 28 novembre con fenomeni anche intensi. Al Nord prevista anche una debole e veloce fase di neve nelle Alpi anche sotto i 1000 m. Nella giornata di mercoledì 29 novembre una breve pausa, mentre da giovedì 3 novembre è previsto il passaggio della perturbazione n.13 del mese diretta dapprima nelle regioni del Nord con piogge e neve a quote basse e successivamente anche nelle regioni del Centro-Sud.

Dopo una giornata di nuvole lungo tutto lo stivale, nel pomeriggio di lunedì 27 novembre c'è stato un peggioramento del clima con piogge tra Liguria di levante e alta Toscana, ma anche in buona parte del paese. Piogge e rovesci, infatti, hanno raggiunto anche Lazio, la Calabria tirrenica e l’alto Adriatico, mentre deboli nevicate si sono registrate nelle Alpi occidentali e in Valle d’Aosta anche sotto i 1000 m. Nella giornata di martedì 28 novembre 2023 tempo perturbato con piogge diffuse al Centro-Sud e fenomeni temporaleschi anche abbondanti nel basso Lazio, Campania, Calabria tirrenica, settori occidentali di Abruzzo, Molise e Basilicata. Anche nelle regioni del Nord piogge e rovesci che insisteranno nelle Alpi, Valle d’Aosta ed estremo Nordest. Le temperature minime in lieve aumento, mentre gelate all'alba nelle regioni del Nord.

Che tempo farà nei prossimi giorni?

La tendenza meteo degli ultimi giorni di novembre delinea un rialzo dell'alta pressione da mercoledì 29 novembre con una breve pausa dal maltempo e dal freddo. Previsto un clima stabile da Nord a Sud con un rialzo delle temperature dopo il crollo termico registratosi nel fine settimane. Al Nord persiste un clima freddo con temperature basse, ma in leggero aumento.

Nella giornata di giovedì 30 novembre prevista aria mite nelle regioni del Sud e Isole, mentre al Nord ancora freddo con possibili piogge e rovesci in Liguria, alta Toscana e in serata anche in Nordest, in Lombardia e sulle Alpi occidentali. Non solo, il maltempo raggiungerà anche il Sud e nel dettaglio: Lazio e Campania. Ancora neve sulle Alpi sopra i 1000-1500 m.