Sabato 3 aprile avremo un graduale aumento della nuvolosità, con piogge in arrivo al Centro-Sud e al Nord-Est, per l’avvicinarsi di due diverse perturbazioni che porteranno un moderato maltempo su molte zone d’Italia. Una perturbazione (la numero 1 di aprile) avanzerà lentamente dal Mediterraneo occidentale, mentre l’altra (numero 2 del mese) giungerà dal Nord Europa e, dirigendosi verso i Balcani, con la sua coda lambirà anche il nostro Paese, su cui spingerà aria fredda responsabile, entro domenica, di un marcato calo delle temperature, specie sulle regioni del versante adriatico.

La situazione migliorerà per Pasqua e Pasquetta, quindi ci attendono due giornate abbastanza soleggiate tra sole e nuvole, con un po’ di instabilità essenzialmente nelle Isole maggiori e in Calabria. Le temperature torneranno quasi dappertutto su valori nella norma se non leggermente al di sotto.

Previsione meteo per sabato 3 aprile

Nubi in graduale aumento con qualche pioggia al mattino in Emilia Romagna, nord delle Marche e Sardegna nord-orientale. Nel pomeriggio aumenta l’instabilità con rovesci e temporali sparsi su gran parte del Centro, in Campania, Basilicata, centro-nord della Puglia e in Sardegna; locali piovaschi possibili anche sui rilievi alpini del Nord e della Sila; in serata il maltempo si concentra al Centro-Sud con la neve che farà la sua comparsa sull’Appennino centrale oltre i 1500 metri.

Temperature massime in sensibile calo al Centro-Nord e in Sardegna, con poche variazioni al Sud.

Previsione meteo per Pasqua, domenica 4 aprile

Prevalenza di tempo bello e soleggiato al Nord-Est e regioni centrali tirreniche. Un po’ di nuvole sul resto d’Italia: al mattino residue deboli piogge al Sud, nel pomeriggio tempo instabile con sviluppo di rovesci o temporali su Sardegna centro-meridionale, interno della Sicilia e rilievi appenninici della Calabria.

Temperature ovunque in diminuzione, nella norma o leggermente al di sotto.