Lunedì 1 febbraio arriverà una nuova e rapida perturbazione nelle regioni del Centro-sud portando delle piogge sulle regioni tirreniche  e nelle due Isole maggiori.  Piogge a tratti moderate potranno interessare la Sardegna e il settore del basso tirreno tra Campania meridionale e Calabria. Al Nord la situazione sarà stabile con solo qualche nevicata sulle Alpi di confine di Piemonte e Valle D’Aosta.  La giornata comunque non sarà del tutto soleggiata, le schiarite saranno ampie solo all’estremo Nordest mentre altrove prevarrà un cielo nuvoloso. Venti da moderati a tesi da ovest o sud-ovest su Isole maggiori, Tirreno centro-meridionale e al Sud. Deboli nel resto d’Italia. Mari generalmente mossi o molto mossi, poco mosso soltanto l’Adriatico settentrionale. Temperature minime in calo al Centro-nord, massime senza grandi variazioni e vicine alla norma.

Meteo, febbraio esordisce con qualche pioggia poi fase mite e stabile

A partire da martedì 2 febbraio, infine, l’alta pressione tenderà a rinforzarsi sull’Italia: si aprirà così una fase stabile e asciutta e anche molto mite soprattutto al Sud e nelle Isole dove il clima sarà quasi primaverile con punte anche intorno ai 20°C. Le giornate saranno però piuttosto nuvolose al Nord e sul settore centrale tirrenico per l'arrivo di umide correnti meridionali e avremo anche  il rischio di qualche locale pioviggine intorno a metà della prossima settimana.