Ancora alta pressione sull’Italia: ci aspetta, quindi, una domenica 27 caratterizzata da condizioni meteo in prevalenza soleggiate e con caldo piuttosto intenso, specie al Sud. La situazione non cambierà neanche durante la prima parte della prossima settimana, quando l’Anticiclone Nord-Africano si espanderà ulteriormente verso alte latitudini, rinsaldando la sua presa sull’Italia: ci sarà perciò un’ulteriore diffusa intensificazione del caldo, soprattutto al Sud e nelle Isole Maggiori, con le temperature che torneranno a toccare picchi di 40 gradi e oltre nelle estreme regioni meridionali.

Il caldo sarà intenso anche al Nord, ma con valori meno eccessivi. Da segnalare la presenza di un’area di bassa pressione sul nord-ovest della Francia: per quanto riguarda l’Italia sarà la causa di una spiccata condizione di instabilità soprattutto sul nostro settore alpino occidentale, con lo sviluppo di rovesci e temporali durante le ore più calde del giorno.

Le previsione meteo per domenica 27

Un po’ di nuvolosità sulle Alpi, con numerosi improvvisi rovesci e temporali di calore nelle ore centrali del giorno, specialmente sul settore alpino occidentale; nel resto d’Italia invece prevalenza di cielo sereno o al più poco nuvoloso durante tutto il giorno, con solo qualche velatura in transito.

Temperature massime in ulteriore diminuzione nelle regioni del versante ionico, in leggera crescita invece nel resto d’Italia; locali picchi oltre i 35 gradi nei settori interni del Sud e delle Isole. Venti per il più deboli, prevale il regime di brezza.

Le previsioni meteo per lunedì 28

Giornata di sole, con qualche velatura in transito sui settori occidentali. Situazione ancora instabile sulle Alpi, specialmente sul settore occidentale. Caldo di nuovo in intensificazione, punte locali superiori ai 35 gradi al Centro-Sud e sulle Pianura Padana orientale; picchi massimi intorno ai 40 gradi nelle Isole Maggiori. Venti in prevalenza deboli, mari calmi o poco mossi.