In questa domenica 23 maggio avremo una tregua dal maltempo anche se durerà poco. La debole perturbazione atlantica (la numero 11 del mese) che nelle ultime ore ha attraversato l’Italia, porterà ancora un po’ di nuvole al Centro-Nord e qualche rovescio al Nord-Est; tempo soleggiato al Sud e clima insolitamente caldo, con temperature estive e punte anche oltre i 30 gradi in Sicilia. Questa fase di caldo anomalo si attenuerà entro martedì. Al Nord per lunedì è confermato l’arrivo di un’altra perturbazione (la numero 12 del mese) molto più intensa della precedente.

Questo nuovo sistema perturbato, proveniente dal Mediterraneo occidentale, porterà piogge diffuse e localmente intense sulle regioni settentrionali, coinvolgendo in parte anche il Centro e la Sardegna.

Previsioni meteo per domenica 23 maggio

Cielo molto nuvoloso al Nord-Est, con qualche pioggia fin dal mattino su Alpi, Prealpi e Friuli; possibili rovesci o brevi temporali nel pomeriggio. Cielo sereno o velato al Sud e in Sicilia; alternanza tra schiarite e passaggi nuvolosi nel resto dell’Italia, con piogge isolate sulle Prealpi lombarde, nel nord della Sardegna e nelle zone interne tra Lazio e Abruzzo.

Temperature massime in leggero calo in Sardegna, in aumento altrove, e in particolare al Sud e in Sicilia, dove si potranno raggiungere nel pomeriggio punte massime intorno o poco oltre ai 30 gradi. Venti da deboli a moderati, settentrionali in Sardegna, in prevalenza meridionali altrove. Mari da poco mossi a mossi.

Previsioni meteo per lunedì 24 maggio

Ancora in prevalenza soleggiato al Sud. Nuvole sul resto d’Italia: piogge diffuse al Nord, Toscana e, a carattere più isolato, anche su Umbria, Marche e Sardegna.

Temperature massime in calo al Nord, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna; stazionarie o in ulteriore leggero aumento altrove. Deboli venti occidentali sulla Sardegna; altrove venti di Scirocco da deboli a moderati.