L’alta pressione resta ben salda sul bacino del Mediterraneo e sull’Italia: domenica 21 febbraio e probabilmente fino alla fine del mese, dunque, ci attendono sole, tempo stabile e un clima insolitamente mite, con sostanziale assenza di precipitazioni.

Le temperature saliranno ancora e si spingeranno ben la di sopra della norma: a partire da martedì l’anomalia termica sarà particolarmente marcata, con valori fino a 8-10°C superiori alle medie stagionali, e in molte regioni arriveremo a toccare e a superare i 20 gradi. Queste condizioni, però, favoriranno la formazione di molte foschie e nebbie sulle pianure, nelle valli e a tratti anche lungo i litorali, specialmente al Nord e sul versante adriatico. La stabilità atmosferica e la scarsa ventilazione contribuiranno, inoltre, a un crescente accumulo degli inquinanti al suolo, con un rapido peggioramento della qualità dell’aria soprattutto nelle città del Nord.

Previsioni meteo per domenica 21 febbraio

Sulle pianure del Nord e sulle coste dell’alto Adriatico cieli grigi a causa della presenza di foschie dense, nebbie e nubi basse, in parziale diradamento nel corso della giornata e con schiarite a tratti anche ampie. In mattinata qualche nebbia o banco di nubi basse interessa anche le valli del Centro, i settori orientali delle Isole, la Puglia e la Calabria ionica. Per il resto cielo sereno o poco nuvoloso.

Temperature massime nel complesso stazionarie o in lieve crescita: punte fino a 20 gradi e poco oltre nei settori occidentali delle Isole maggiori. Venti di Scirocco sui mari di ponente, fino a tesi attorno alla Sardegna e nel Canale di Sicilia.

Previsioni meteo per lunedì 22 febbraio

Sulla Pianura Padana e sulle coste dell’alto Adriatico persistenza di cieli grigi a causa di nebbie anche fitte e strati di nubi basse, in scarso diradamento nel corso della giornata. A banchi, foschie dense, locali nebbie e nubi basse interesseranno anche le coste del medio e basso Adriatico, quelle ioniche e della Sardegna tirrenica. Nel resto d’Italia tempo generalmente soleggiato, ma con nubi ad alta quota in aumento su regioni di Nord-Ovest e Sardegna, specie dal pomeriggio.

Temperature massime con poche variazioni, superiori alla norma. Venti da deboli a moderati di Scirocco sui mari di ponente, fino a tesi  attorno alla Sardegna e nel Canale di Sicilia.