La settimana tra il 7 e l'11 giugno vedrà l'assenza dell'alta pressione sull'Italia. Ci aspettano dunque giornate molto instabili, segnate dal passaggio di correnti settentrionali che favoriranno lo sviluppo di numerosi temporali pomeridiani.

La settimana del 7-11 giugno segnata dal rischio temporali

Nel dettaglio martedì vivremo una giornata molto variabile. Le zone più soleggiate saranno le Isole maggiori, le Venezie e parte dell’Emilia-Romagna. Nel resto del Paese nuvolosità variabile con rischio di rovesci e temporali anche forti sulle Alpi e nelle zone interne del Centro-sud. Possibili sconfinamenti dei temporali anche sulle zone di pianura prospicienti. Calo termico al Sud e sulla Sicilia, valori in aumento al Nord e in linea con le media stagionali. Le temperature pomeridiane saranno comprese tra 24 e 28 gradi. Soffierà un po’ di maestrale sui mari del Centro-sud.

La situazione meteo non cambierà nei giorni successivi: l’atmosfera resterà instabile con il rischio di sviluppo di temporali pomeridiani a ridosso delle zone montuose ma con sconfinamenti anche nelle pianure vicine. Non si prospetta l’arrivo di aria particolarmente calda e le temperature rimarranno nelle medie stagionali di questo periodo.