A partire da mercoledì 15 settembre si potrebbe profilare l’arrivo di aria decisamente calda al seguito dell’Anticiclone Africano con una conseguente impennata delle temperature soprattutto al Sud e sulle Isole maggiori. Tra mercoledì e venerdì si potrebbero toccare picchi anche vicini ai 35 gradi su Sardegna e Sicilia.Farà caldo al Nord e al Centro ma con valori più contenuti e punte intorno ai 30 gradi. Insieme a questo flusso di aria calda si muoveranno anche alcuni sistemi nuvolosi e umidi.

Da mercoledì 15 settembre caldo estivo al Sud e Isole e rischio temporali al Nord e parte del Centro

Una nuova perturbazione, la  terza del mese di settembre, potrebbe causare mercoledì un aumento dell’instabilità al Nord e su Marche, Toscana e Umbria con il rischio di temporali su Alpi e Prealpi, pianure del Nordovest e dell’estremo Nordest. Giovedì 16 settembre il sistema perturbato potrebbe interessare in modo più diffuso il Nord e l’Appennino settentrionale. Tra venerdì 17 e sabato 18 settembre , infine, una perturbazione atlantica potrebbe avvicinarsi all’Italia, ma si tratta di una previsione con un ampio margine di incertezza.