L’Anticiclone Nord-africano domina la situazione meteo italiana, garantendo prevalenza di tempo soleggiato, ma accompagnato da un caldo molto intenso e spesso afoso. Stiamo entrando nel vivo della seconda ondata di calore dell’estate 2021.

Nel bersaglio della calura sono soprattutto il Centro-Sud e le Isole Maggiori, dove saranno di nuovo possibili punte fino a 39-40 gradi; mentre al Nord la calura sarà fastidiosa soprattutto a causa dell’afa.

Giovedì il clima resterà in generale caldo e in prevalenza soleggiato, ma al Nord osserveremo lo sviluppo di numerosi temporali anche in pianura, con un calo delle temperature determinato dal passaggio di una perturbazione atlantica (la n.3 del mese di luglio) che attraverserà velocemente le regioni settentrionali.

Nell’ultima parte della settimana si prospettano giornate nel complesso soleggiate ma, grazie ai venti relativamente freschi che seguono la perturbazione, il caldo risulterà più sopportabile.

Le previsioni meteo per mercoledì 7

Maggior nuvolosità sul settore alpino centro-occidentale con lo sviluppo di rovesci e temporali, più diffusi nel pomeriggio. Bel tempo nel resto d’Italia, con tanto sole, cieli sereni o poco nuvolosi, e il transito di nubi a quote medio-alte.

Temperature massime quasi dappertutto in crescita, per lo più comprese fra 30 e 36 gradi, con punte anche di 37-39 gradi. Venti deboli, a regime di brezza, con rinforzi delle correnti di Scirocco.

Le previsioni meteo per giovedì 8

Nubi più diffuse sul Nord Italia, con piogge e rovesci a partire dal Nord-ovest in estensione verso il Nord-est; possibile coinvolgimento dell’alta Toscana; i temporali potrebbero essere di forte intensità. Nuvolosità in transito anche su regioni centrali e Sardegna. Prevalenza di sole al Sud e in Sicilia.

Temperature in calo al Nord-ovest e sulla Sardegna occidentale; caldo in ulteriore aumento al Centro-sud e in Sicilia, con punto intorno ai 40 gradi.