Le condizioni meteo da metà delle prossima settimana presentano ancora un elevato margine di incertezza. La presenza di una bassa pressione tra Penisola Iberica, sud della Francia e Mediterraneo occidentale potrebbe infatti condizionare il tempo anche sul nostro Paese, con nuove piogge e temporali a partire dalla Sardegna.

Nella giornata di mercoledì 22 sono infatti previste le prime precipitazioni in Sardegna, ed un aumento della nuvolosità anche tra Sicilia e Sud Italia. Non si escludono rovesci e temporali, specie nelle zone interne e montuose della Sicilia e della Calabria. Altrove le condizioni meteo saranno più soleggiate o al massimo poco nuvolose.

Nei giorni successivi la perturbazione (la n.5 del mese) potrebbe spostarsi lentamente verso est, attraversando così le regioni del Centro-Sud tra venerdì 24 e sabato 25. In questa fase potrebbero tornare piogge e temporali sulle regioni centrali tirreniche, il Sud e la Sicilia.

Al Nord durante la settimana il tempo dovrebbe restare più stabile tuttavia, sempre tra venerdì e sabato, le regioni settentrionali potrebbero essere raggiunte da una nuova perturbazione nord-atlantica.

Per quanto riguarda le temperature, per il Centro-Nord saranno giornate con temperature nelle medie, mentre al Sud e sulle Isole proseguirà un caldo da fine estate.