Nella parte centrale della settimana vivremo una situazione abbastanza tranquilla un po’ in tutta Italia, con un clima estivo ma senza caldo intenso, con temperature vicine alla norma e massime con locali punte fino a 33-34 gradi. Qualche episodio di instabilità sarà comunque possibile al Nord, per lo più in montagna.

In particolare la giornata di mercoledì sarà prevalentemente soleggiata sull’alto Adriatico e al Centro-Sud con un po’ di nuvolosità  nelle ore centrali del giorno, associata a brevi e isolati rovesci sui monti della Calabria e della Sicilia orientale. Nel resto delle regioni settentrionali nuvolosità alternata a schiarite, con possibili locali rovesci o temporali lungo le Alpi e le Prealpi con occasionali coinvolgimenti delle pianure nell’ovest del Piemonte, dell’Emilia occidentale e, tra sera e notte, del Veneto.

Temperature massime in lieve aumento nel settore peninsulare e in Sicilia, quasi stazionarie altrove; valori compresi tra 27 e punte di 32-34 gradi. Venti fino a moderati settentrionali su basso Adriatico e alto Ionio con mari mossi. Altrove venti in prevalenza deboli e mari poco mossi o quasi calmi.

Un’intensificazione del caldo sembra di nuovo possibile in particolare sulle regioni centro-meridionali tra il weekend del 24-25 luglio e l’inizio della nuova settimana, dovuto a una nuova estensione verso il Mediterraneo di una massa d’aria di origine africana. Si tratta di una tendenza da verificare dai prossimi aggiornamenti.