La seconda parte della settimana vedrà temperature sotto le medie stagionali, soprattutto al Nord, e fasi di maltempo. Da giovedì 18 marzo affluirà aria molto fredda dai Balcani verso la Penisola con clima da pieno inverno in alcune regioni.

Meteo, da giovedì 18 marzo aria molto fredda sull'Italia

Giovedì 18 marzo il tempo sarà molto instabile su Sicilia e Calabria con rischio di piogge e rovesci. La fase piovosa poi si estenderà anche a Campania e Basilicata con neve sulla Sila e sull’Appennino lucano. Deboli nevicate anche sull’Appennino centrale e sulle Alpi occidentali specie al mattino. Qualche pioggia anche sulla Sardegna occidentale. Nel resto del Paese prevarrà il sole.

Clima molto freddo al Nord al primo mattino con rischio di valori sottozero. Temperature massime in calo. Venti ancora intesi al Sud e sulle Isole con raffiche intense in Sicilia.

In seguito un vortice di bassa pressione si potrebbe avvicinare all’Italia dal Mediterraneo occidentale. Si potrebbero così verificare tra venerdì e sabato a fasi di maltempo al Sud, sulla Sicilia e sulla Sardegna. Venerdì alcune precipitazioni potrebbero interessare anche l’estremo Nordovest con rischio di neve a quote molto basse sul Piemonte. Situazione più tranquilla nel resto del Paese.

Freddo ancora intenso al Nord con rischio di gelate all’alba e temperature sotto le medie stagionali, mentre aria più mite potrebbe interessare il Sud.