Le condizioni meteo del weekend del 10 e 11 luglio saranno stabili e soleggiate da Nord a Sud. In montagna sabato 10 si formerà qualche nube, in particolare sulle Alpi, dove non si esclude qualche breve e sporadico acquazzone. In serata e nella prima parte di domenica 11 la nuvolosità sulle Alpi centro-orientali tenderà ad aumentare, con qualche debole pioggia più probabile sui settori alpini più settentrionali. Nella giornata di sabato 10 il caldo si attenuerà anche al Sud e in Sicilia. Le temperature massime resteranno comprese tra i 28 e i 34 gradi, con picchi solo localmente più alti. Si tratta di valori più normali per il periodo.

Ma la rovente massa di aria dell’anticiclone nord-africano non resterà lontano a lungo, anzi: nella giornata di domenica inizierà a guadagnare di nuovo terreno sul Mediterraneo centrale e sull’Italia, spingendo i termometri oltre la soglia dei 35 gradi.

Lunedì 12 il caldo potrebbe intensificarsi in tutto il Paese, soprattutto in Sardegna dove potrebbe tornare ad avvicinarsi alla soglia dei 40 gradi.

Questa nuova fiammata africana sarà interrotta probabilmente al Nord per l’arrivo di una perturbazione già nella giornata di martedì 13, mentre al Centro-Sud il caldo si intensificherà temporaneamente.