Sebbene non vi siano nuove perturbazioni dirette sull’Italia, nella nostra Penisola le condizioni meteo continuano a risentire di correnti settentrionali che rendono l’atmosfera piuttosto instabile.
Anche mercoledì 9 giugno si formeranno quindi un po’ di temporali pomeridiani, specie sulle zone montuose.

Nei prossimi giorni non sono attesi cambiamenti significativi, e il nostro Paese resterà ai margini dell'alta pressione: tra giovedì e venerdì le condizioni meteo saranno ancora caratterizzate dall’instabilità, che favorirà lo sviluppo di un po’ di temporali, anche se meno diffusi rispetto ai primi giorni della settimana. Neppure le temperature subiranno grosse variazioni e rimarranno perciò in linea con le medie stagionali; i valori saranno i lieve aumento, ma in generale sempre al di sotto dei 30 gradi.

Le previsioni meteo per mercoledì 9 giugno

Al mattino cielo piuttosto nuvoloso al Sud, Abruzzo e Molise, con isolati rovesci e temporali su Appennino Abruzzese e Molisano, Bassa Campania, Basilicata, Calabria e Messinese. In generale prevale il bel tempo nel resto d’Italia.
Nel pomeriggio nuvolosità in temporaneo aumento anche al Centro-Nord e Sardegna: isoalti rovesci e temporali su Alpi, Dorsale Appenninica, Calabria, nord della Sicilia e interno della Sardegna.

Temperature massime in lieve aumento e in generale comprese tra 24 e 29 gradi. Venti settentrionali, con rinforzi tra le Isole Maggiori e il Sud, dove il mare risulterà mosso.

Le previsioni meteo per giovedì 10 giugno

Giovedì a inizio giornata prevalenza di bel tempo quasi dappertutto, mentre nella parte centrale del giorno assisteremo a un aumento della nuvolosità sulle zone interne. Su Alpi e Appennino si svilupperanno anche rovesci e temporali che potranno anche sconfinare verso le coste in Liguria, nel basso versante tirrenico e nelle Isole.

Temperature da inizio estate, con punte vicine ai 30 gradi in particolare al Nord e sulle regioni tirreniche.