La primavera anticipata delle ultime settimane si prende una pausa in questo primo weekend di marzo: lo fa con il passaggio della perturbazione numero 2 del mese, un fronte freddo di origine artica, che lambisce appena l’Italia prima di trasferirsi verso il sud dei Balcani. Gli effetti più rilevanti si osserveranno essenzialmente nella giornata odierna, con un calo sensibile delle temperature al Nord e sul medio Adriatico, un rinforzo dei venti freddi nord-orientali e un aumento dell’instabilità atmosferica lungo la Penisola.

Domenica 7 marzo giornata interlocutoria, con un miglioramento più evidente al Nord, in attesa dell’arrivo di un’altra e più intensa perturbazione (la n.3) all’inizio della prossima settimana e attualmente posizionata tra Spagna e Nord Africa. Tra lunedì e martedì direttamente coinvolte saranno le regioni centrali e la Sardegna, e probabilmente solo tra la fine di martedì e la giornata di mercoledì, anche il Sud e la Sicilia. Le temperature si manterranno su valori prossimi alla media stagionale.

Previsioni meteo per sabato 6 marzo

Sabato su tutte le regioni nuvolosità variabile, con ancora un po’ di sole su Puglia, Calabria e Sicilia, specie al mattino. Precipitazioni più probabili dapprima su Emilia Romagna, regioni di Nordovest e centrali adriatiche; in trasferimento nel pomeriggio a bassa Toscana, Lazio, Sardegna e, più occasionalmente, alle aree interne del Sud peninsulare. A fine giornata tendenza ad un generale miglioramento.

Temperature: massime in sensibile calo (anche di 6-7 gradi) al Nord e sulle regioni centrali adriatiche; senza grandi variazioni all’estremo Sud e sulle Isole dove si potranno superare i 15 gradi. Venti: da moderati a tesi di Bora o Grecale su mari e regioni centrali e sull’alto Adriatico, da est in val padana, di Tramontana in Liguria. Mari da poco mossi a mossi.

Previsioni meteo per domenica 7 marzo

Domenica al Nord tempo generalmente soleggiato, ma con un po’ di nuvole nella seconda parte del giorno su Liguria e Piemonte. Al Centrosud tempo molto più variabile, con il sole maggiormente presente in mattinata su Toscana, medio Adriatico ed estremo Sud. Nel pomeriggio sviluppo di alcuni brevi rovesci lungo la dorsale centro-meridionale e nelle zone interne della Sardegna. In serata locali piogge anche tra Toscana, Umbria e Marche.

Temperature: minime in sensibile calo al Nord, con valori localmente vicini allo zero; massime in rialzo al Nord e sulle regioni centrali adriatiche.  Venti in attenuazione, si disporranno da sudest e tenderanno a rinforzare nel Canale di Sicilia e attorno alla Sardegna