Anche nei prossimi giorni le condizioni meteo saranno caratterizzate dal veloce via vai di perturbazioni sul nostro Paese. In particolare tra giovedì 6 maggio e venerdì la perturbazione numero 5 del mese, in movimento sull’Europa Centrale, con la sua coda lambirà le nostre regioni settentrionali, e nel frattempo un’altra perturbazione (numero 6 del mese), in risalita dal Nord Africa, raggiungerà le nostre regioni meridionali.
Il nuovo peggioramento del tempo sarà moderato, con le due perturbazioni che porteranno nuvole su molte regioni (e in particolare al Nord e al Sud), ma con poche piogge per lo più di debole intensità. Nel fine settimana, invece, si conferma una rimonta più decisa dell’alta pressione di matrice sub-tropicale verso il Mediterraneo Centrale, e di conseguenza condizioni meteo più stabili e soleggiate in tutta Italia e con temperature ovunque in crescita.

Previsioni meteo per giovedì 6 maggio

Giovedì prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata. Nuvole sulle altre regioni, anche se non mancheranno le temporanee schiarite: nel corso del giorno qualche pioggia su Valle d’Aosta, Alpi Occidentali e ovest della Sicilia; in serata piogge sparse sulle zone alpine, con nevicate oltre 2000 metri.

Temperature massime in lieve calo al Nord, in leggero aumento altrove: valori quasi dappertutto attorno a 20 gradi, ma con picchi di 24-25 gradi, specie all’estremo Sud e Isole. Venti di Libeccio sui mari di ponente, moderati su Liguria e Alto Tirreno, per lo più deboli altrove.

Previsioni meteo per venerdì 7 maggio

Venerdì cielo nuvoloso e piogge sparse sulle Venezie. Alternanza tra sole e nuvole su resto del Nord, Toscana, Umbria, Marche, Calabria e Sicilia, con isolati piovaschi su Appennino Tosco-Emiliano e Messinese; in prevalenza bello altrove. Temperature massime quasi dappertutto in leggera crescita.