Grazie all’aria più temperata atlantica che sta affluendo alle spalle della perturbazione transitata a metà settimana, si è attenuato, seppur temporaneamente, il caldo intenso sulle regioni meridionali.  Tuttavia, si conferma già nel fine settimana l’ennesima rimonta sul Mediterraneo dell’alta pressione africana con conseguente innesco della quarta ondata di calore che colpirà ancora una volta più direttamente il Centro-Sud, con i termometri di nuovo fino alla soglia dei 40 gradi a partire da domenica e probabilmente anche oltre nel corso della prossima settimana, fino a addirittura sfiorare i 45 gradi al Sud e sulle isole maggiori.

Di nuovo ai margini della massa d’aria calda si troverà, invece, il Nord Italia, a parte l’Emilia Romagna che sarà caratterizzata da una situazione simile a quella che si vivrà sulle regioni centrali. In effetti, su gran parte del Nord le temperature saranno decisamente più contenute rispetto al resto d’Italia, e il passaggio della coda di un’altra perturbazione atlantica (la n.3) favorirà tra sabato e domenica il ritorno dei temporali soprattutto sulle aree alpine, ma localmente anche sulle vicine pianure. Tuttavia, gli ultimi aggiornamenti lasciano intravedere una tendenza verso condizioni gradualmente più stabili durante la prossima settimana anche sulle regioni settentrionali, accompagnate anche qui da una probabile intensificazione del caldo e dell’afa soprattutto da metà settimana.

Previsioni meteo per venerdì 6 agosto

Tempo in prevalenza soleggiato con un cielo per lo più sereno o poco nuvoloso. Qualche addensamento più compatto sarà presente all’estremo Nord-Est, in Liguria, Toscana e al Sud, ma in parziale diradamento in giornata. Nel pomeriggio non si escludono brevi e isolati rovesci o temporali sulle Alpi orientali, specie tra le Dolomiti e i rilievi friulani.

Temperature massime in ulteriore diminuzione all’estremo Sud e sulla Sicilia dove termina la fase di caldo intenso; valori stazionari o in leggero rialzo nelle altre regioni. Possibili locali punte intorno ai 35 gradi nelle due isole maggiori; altrove valori per lo più compresi tra 27 e 33 gradi. Venti a tratti ancora moderati mediamente occidentali su mari di ponente e al Sud.

Previsioni meteo per sabato 7 agosto

Tempo ben soleggiato al Centro-Sud, in Emilia Romagna e nel settore dell’alto Adriatico. Nubi in aumento nel resto del Nord con rovesci o locali temporali inizialmente fra alto Piemonte e alta Lombardia, ma in estensione tra pomeriggio e sera a gran parte delle aree alpine e localmente  anche sull’alta pianura fra Piemonte e nord-ovest della Lombardia.

Temperature massime in lieve calo in Piemonte e Val d’Aosta, per lo più in crescita altrove con valori fino a 34-35 °C nelle aree interne di Emilia Romagna e Centro-Sud; picchi oltre i 35 °C in Sicilia e vicini ai 40 in Sardegna. Venti moderati o tesi di Scirocco con moto ondoso in aumento su gran parte dei mari di ponente.