Sole e caldo in intensificazione: sull’Italia vanno in scena le prove generali dell’estate, grazie alla temporanea espansione di un promontorio a matrice nord africana, che assicura tempo stabile su quasi tutte le nostre regioni e temperature che raggiungono diffusamente la soglia dei 28-30 gradi, ma con picchi tra oggi e domani localmente anche superiori (siamo di 4-5 gradi oltre le medie stagionali). Una situazione, quella appena descritta, destinata a cambiare nel primo fine settimana di giugno, soprattutto sul lato meteorologico, a causa del passaggio di ben tre perturbazioni atlantiche.
La prima (la numero 2), attualmente sul Mediterraneo occidentale, attraverserà rapidamente la Sardegna e il Centro-Sud tra venerdì notte e sabato. La seconda (la numero 3) in transito sull’Europa centrale, lambirà le regioni settentrionali tra sabato e domenica. Infine la terza (la numero 4), in formazione sabato sulla Penisola iberica, investirà la Penisola tra domenica e lunedì. In ogni caso, assisteremo ad un aumento dell’instabilità atmosferica, dunque del rischio di rovesci e temporali, sopratutto domenica al Centro-Nord e sulla Sardegna, insieme ad un lieve calo delle temperature.

Previsioni meteo per venerdì 4 giugno

Venerdì sin dal mattino nuvolosità sparsa sulle zone alpine e prealpine, più consistente durante il pomeriggio, quando potranno svilupparsi isolati acquazzoni e temporali. Per il resto tempo soleggiato e caldo, con una prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, salvo il passaggio di sottili velature e modesti cumuli in sviluppo pomeridiano attorno ai rilievi. Entro la sera nuvolosità in aumento sulla Sardegna, con alcune piogge tra sera e notte.

Temperature massime per lo più in lieve aumento: clima estivo, con valori in molti casi prossimi ai 30 gradi. Venti: tesi orientali nel Canale di Sardegna; altrove generalmente deboli e a regime di brezza.

Previsioni meteo per sabato 5 giugno

Sabato sull’insieme delle regioni si osserverà il passaggio irregolare di nuvolosità alla media e alta quota, di conseguenza il tempo risulterà solo a tratti soleggiato. Nubi più dense sin dal mattino nel settore alpino, associati ai primi rovesci isolati. Sempre in mattinata, qualche sporadica e breve pioggia anche tra Lazio e Campania. Nel pomeriggio aumenterà il rischio di rovesci e locali temporali attorno ai rilievi del Nord, isolatamente anche sulle pianure di Nordovest e lungo la dorsale settentrionale.

Temperature senza apprezzabili variazioni: clima estivo, con punte localmente oltre i 30 gradi al Sud e sulle Isole. Venti deboli, a prevalente regime di brezza.