In questa prima parte della settimana tempo nel complesso bello in Italia, anche se non mancherà un po’ di instabilità pomeridiana, specie sulle zone montuose del Paese: la nostra Penisola rimane infatti a metà strada tra l’alta pressione che si allunga sul Mediterraneo Occidentale e la vasta area depressionaria che occupa l’Europa Orientale. Tra mercoledì e giovedì una debole perturbazione potrebbe attraversare velocemente l’Italia, limitandosi però a causare più che altro un temporaneo aumento della nuvolosità.
Una perturbazione più organizzata, capace di portare un po’ di piogge almeno al Nord, potrebbe invece arrivare nella giornata di sabato: tuttavia, trattandosi di previsione a 5-6 giorni, il grado di affidabilità è inevitabilmente piuttosto basso.

Previsioni meteo per lunedì 31 maggio

Lunedì giornata tra sole e nuvole al Nordovest, zone interne del Centro, Appennino Meridionale, Calabria e Isole Maggiori, con isolati temporali pomeridiani su Alpi Occidentali, Appennino Calabro-Lucano, zone interne della Sicilia e rilievi sardi. Cielo in prevalenza sereno nel resto d’Italia.

Temperature stazionarie o in lieve calo, con massime leggermente al di sotto delle medie stagionali in molte zone del Paese. Ancora un po’ ventoso per Maestrale su Adriatico e Ionio.

Previsioni meteo per martedì 1 giugno

Martedì tempo in prevalenza bello. Da segnalare solo un po’ di nuvole lungo le catene montuose e delle velature in transito sulle Isole. Il rischio di precipitazioni resta generalmente basso, salvo possibili isolate piogge o rovesci sulle Alpi occidentali.

Temperature massime quasi ovunque in risalita, ma ancora sotto la media al Sud. Un po’ ventoso per Maestrale intorno alla Puglia, per Scirocco sul Canale di Sardegna.