Nuovo peggioramento del tempo alle porte: per giovedì 29 aprile infatti è atteso l’arrivo di un’altra perturbazione (la numero 11 di aprile) che, soprattutto nella seconda parte del giorno, porterà piogge diffuse e a tratti intense su tutto il Nord, con parziale coinvolgimento anche delle regioni centrali; il Sud invece rimarrà ai margini dell’area interessata dal maltempo, con il sole che avrà ancora la meglio sulle nuvole.
Lo scenario meteo non mostrerà grossi cambiamenti neanche nell’ultima parte della settimana: dopo un temporaneo miglioramento previsto per venerdì, già sabato arriverà infatti una perturbazione (la numero 1 di maggio) che nel corso della giornata porterà ancora molte piogge al Nord e regioni centrali tirreniche, mentre domenica, sebbene in allontanamento, causerà ancora molta instabilità al Nord; sempre risparmiato dal maltempo invece il Sud Italia, dove l’alta pressione garantirà giornate soleggiate e insolitamente calde, con temperature quasi estive.

Previsione meteo per giovedì 29 aprile

Giovedì molte nuvole al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna: al mattino piogge sparse al Nordovest, Toscana e Sardegna, in estensione al pomeriggio anche al Nordest, Umbria e Lazio, con nevicate sulle Alpi oltre 1800-2000 metri. Alternanza tra sole e nuvole nel resto del Centro, Campania e Gargano, ma senza piogge; bello altrove. Venti meridionali, da deboli a moderati.
Temperature massime in crescita al Sud e regioni centrali adriatiche.

Previsione meteo per venerdì 30 aprile

Venerdì nuvole su gran parte del Nord e Toscana, anche se non mancheranno le temporanee schiarite, specie in Emilia e Romagna. Durante il giorno piogge deboli e intermittenti su zone alpine, Lombardia e Venezie. Nel resto d’Italia prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso.
Temperature massime ovunque in crescita, ben al di sopra della norma nelle regioni meridionali.