Nella giornata di domani la perturbazione numero 10 di aprile, che ha portato molte piogge in questo inizio di settimana, si allontanerà dall'Italia concedendo un miglioramento delle condizioni meteo. Miglioramento che si profila però molto breve e solo parziale: alle spalle del sistema perturbato l'atmosfera resterà instabile anche mercoledì 28 aprile, con un po' di piogge soprattutto sulle regioni centrali.

Per giovedì 29 aprile si profila poi un nuovo e sensibile peggioramento, dovuto all'arrivo di un'altra perturbazione. Nel mirino delle piogge, ancora una volta, le regioni centro-settentrionali.

Le previsioni meteo per mercoledì 28 aprile

Mercoledì nuvole al Centro-Nord, con piogge sparse sull'interno delle Marche e su Toscana, Umbria, Lazio, Appennino Abruzzese e Molisano, con il rischio di locali temporali. A carattere più isolato qualche debole pioggia coinvolgerà anche la Romagna, l'Appennino settentrionale e le zone alpine.
Alternanza tra sole e nuvole in Sardegna, con basso rischio di piogge. Prevalenza di tempo bello al Sud e in Sicilia.

Temperature massime in leggero rialzo al Nord, non oltre i 20 gradi (valori vicini alle medie stagionali), con poche variazioni altrove; il clima resta più caldo della norma al Sud e in Sicilia.

Le previsioni meteo per giovedì 29 aprile

Giovedì nuvole sulla Sardegna e sulle regioni centro-settentrionali. Nel corso della giornata piogge sparse e intermittenti interesseranno la Sardegna, la Toscana e il Nord.
Il rischio di pioggia e temporali andrà gradualmente a coinvolgere anche le altre regioni centrali, fatta eccezione per il settore adriatico.
Al Sud e in Sicilia, invece, prevalenza di sole con un ulteriore aumento del caldo: si potranno registrare locali punte superiori ai 25 gradi in particolare tra l’Isola e la Calabria. Venti meridionali.