La nuova settimana si apre con condizioni meteo ancora perturbate al Centro-Sud e sulle Isole, investiti da una nuova perturbazione (la numero 11 di gennaio). Tra lunedì e martedì assisteremo quindi all'arrivo di nuove piogge, accompagnate anche da nevicate sull'Appennino centrale e da vento ancora molto intenso su quasi tutti i nostri mari.

Al seguito del sistema perturbato è attesa anche l'irruzione di correnti fredde, che faranno calare le temperature in tutto il Paese: i valori crolleranno in modo sensibile e generalizzato soprattutto nella giornata di martedì.

Le previsioni meteo per lunedì 25 gennaio

Tempo in prevalenza bello al Nord-Ovest. Nuvole sul resto d’Italia: piogge sparse, per lo più deboli, su Friuli, Venezia Giulia, Romagna, regioni centrali, Campania, Calabria Tirrenica, Sicilia e Sardegna. Qualche nevicata fino a bassa quota sulle zone alpine; neve anche sull’Appennino Centrale, ma solo oltre 1000-1200 metri.

Ventoso al Centro-Sud e Isole per venti intensi che soffiano dai quadranti occidentali. Le temperature massime inizieranno a calare al Nord, mentre nel resto del Paese non subiranno variazioni di rilievo.

Le previsioni meteo per martedì 26 gennaio

Martedì bel tempo al Nord, Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna. Nuvole sul resto d’Italia: deboli piogge residue su Abruzzo, Molise, Salento, Calabria e Sicilia; qualche nevicata sui rilievi della Calabria oltre 1000-1200 metri. Temperature massime in diminuzione in gran parte del Centro-Sud e Isole.